Tante specialità surgelate
Consegna gratuita
Soddisfatti o rimborsati
Pagamento online o alla consegna
Acquista 24 ore su 24
Testaroli al pesto - Settembre 2021

Testaroli al pesto - Settembre 2021

Con il tocco inconfondibile del nostro squisito pesto. Tutte le informazioni

Numero di persone: 4
Difficoltà:

Ingredienti

1 conf. di Pesto
300 gr. di farina
450 gr. di acqua
sale

Preparazione

Oggi i Testaroli sono Presidio Slow Food, particolarmente diffusi nell’area di Pontremoli e sono preparati nei testi di ghisa, contenitori tipici da cui prendono il nome, tagliati in piccole losanghe e conditi soprattutto con un buon pesto genovese. Il gusto ricco dell’impasto viene esaltato dalla freschezza e bontà del pesto.

 

Versate il Pesto in una ciotola e lasciatelo scongelare a temperatura ambiente. Diluite la farina con l’acqua salata, il composto deve risultare più denso, per esempio, della pastella per fare le crêpe. Versate il composto in una padella di ghisa molto calda, pareggiatelo con una spatola all’altezza di circa mezzo centimetro, ricoprite con un’altra padella di ghisa se l’avete o un coperchio del recipiente e cuocete sulle braci del barbecue per circa 30 minuti, o nel gas finché si addensa, bastano pochi minuti. Ritirate, sformate il disco sul tavolo, tagliatelo tutto a losanghe e lessate i testaroli per 2 minuti in acqua leggermente salata portata a bollore. Sgocciolateli, trasferiteli sul piatto da portata e conditeli con il pesto. Deliziosi e unici, buonissimi da gustare caldi ma anche a temperatura ambiente.

Recensioni
(0 Recensioni)

Per lasciare una recensione devi essere registrato