Tante specialità surgelate
Consegna a domicilio
Soddisfatti o rimborsati
Pagamento online o alla consegna
Acquista 24 ore su 24

Il pesce surgelato: un protagonista nella nostra alimentazione

Il pesce surgelato: un protagonista nella nostra alimentazione

La parola all'esperta

La parola all

Nel corso dei prossimi mesi approfondiremo alcune tematiche con la Dott.ssa Cinzia Dalla Gassa, dietista, formatrice scientifica ed esperta nella ristrutturazione delle abitudini alimentari. Scopriremo insieme alcune tematiche come la frequenza di consumo di determinati prodotti e capiremo in che modo il surgelato può inserirsi in una dieta completa e variegata, aiutandoci nella preparazione di alcuni pasti. In questo articolo approfondiamo una categoria speciale per la nostra alimentazione: il pesce.

Perché il pesce deve essere un protagonista nella nostra alimentazione

Il pesce rappresenta una fonte di nutrienti fondamentale per la nostra alimentazione, ma il suo consumo è spesso inferiore a quello raccomandato nelle linee guida.

Per la presenza di proteine altamente digeribili e sali minerali quali fosforo, selenio e iodio, il pesce vanta proprietà che lo rendono difficilmente sostituibile da altri tipi di alimenti.

Il suo principale punto di forza è la presenza di particolari acidi grassi poliinsaturi meglio noti come omega3. Queste sostanze rappresentano un toccasana per il cuore agendo positivamente sulla pressione sanguigna, mantenendo elastiche le arterie e, a dosi elevate, riducendo il livello di trigliceridi.

Recenti scoperte mediche hanno chiarito che l’organismo umano trasforma gli omega 3 in sostanze chiamate “Resolvine”. Uno studio pubblicato su Science Translational Medicine in modelli di laboratorio, ha dimostrato la capacità di queste molecole di sopprimere l’attività dei linfociti “cattivi” alla base dei processi infiammatori cronici, confermando ancora una volta i benefici di una dieta ricca di omega 3.

La società italiana di nutrizione umana (SINU) raccomanda un consumo regolare di pesce, pari ad almeno 3 porzioni a settimana.

Pesce fresco o pesce surgelato?

È diffusa l’opinione che il pesce fresco sia preferibile a quello surgelato. Ma quando il prodotto surgelato è lavorato secondo i più alti standard di qualità, riesce a garantire proprietà organolettiche e nutrizionali pari a quelle del miglior pesce fresco. Va inoltre ricordato che i prodotti ittici "freschi" possono essere venduti anche dopo diversi giorni dalla pesca, compromettendone le proprietà e la digeribilità.

In particolare i preziosi omega 3 sono molto sensibili a processi di ossidazione che li degradano in sostanze prive delle caratteristiche benefiche sopra citate.

Con la surgelazione il pesce, invece, è portato a bassissime temperature subito dopo la cattura, prima che inizino i processi di degradazione a cui sarebbe naturalmente sottoposto.

Il pesce surgelato Bofrost vanta inoltre la sostenibilità ambientale e la più alta qualità disponibile evidenziate dalle certificazioni MSC e ASC. La garanzia di avere in tavola un pesce che non solo ha i massimi standard qualitativi, ma che rispetta il nostro pianeta e le colture, permette anche al consumatore più attento di gustare un prodotto ecosostenibile.

Si mangia troppo poco pesce

Nonostante l’importanza per la salute e le riconosciute versatilità e gradevolezza, per molti consumatori i piatti a base di pesce costituiscono soltanto una piccola percentuale della dieta settimanale. Per comprendere quanto il pesce sia gradito basta osservare la diffusione di ristoranti specializzati nella cucina del pesce, che vengono spesso scelti per celebrare le occasioni più speciali.

Perché allora un alimento così prezioso per la nostra alimentazione non riesce ad essere più presente nelle nostre tavole, rimanendo riservato a pranzi e cene fuori casa?

Dopo molti anni di lavoro come nutrizionista e migliaia di pazienti intervistati, posso rispondere a questa domanda riassumendo in 4 punti le più frequenti obiezioni che riportano le persone quando immaginano di dover preparare il pesce a casa e pensano:

  • di andare in pescheria e sperare che sia disponibile del pesce di qualità,
  • di scegliere un giorno in cui hanno il tempo necessario per curarlo e cucinarlo, perché si sa “fare il pesce richiede tempo”,
  • di dover preparare chissà quale piatto complicato che al solo pensiero, meglio mangiare una bistecca,
  • di dover ricorrere a qualche rimedio perché dopo aver cotto il pesce resta l’odore in casa.

Riconoscendo l’importanza e il piacere di mangiare pesce, servono quindi alcune soluzioni per superare queste convinzioni limitanti e riuscire a ristrutturare l’abitudine inserendolo nel proprio menù settimanale con la giusta frequenza.

Il modo più semplice e gustoso di portare il pesce in tavola

Certo tutto questo è condivisibile quando si pensa al prodotto fresco e da cucinare.

Come si può mettere in tavola dell’ottimo pesce almeno 3 volte a settimana?

Usando il pesce surgelato Bofrost, che permette di superare i 4 ostacoli citati sopra:

  • una volta acquistato, il pesce è sempre disponibile nel tuo surgelatore. Tutto quello che ti serve ricordare è di prevedere del pesce particolarmente ricco di acidi grassi omega 3, come ad esempio i burger o i filetti di salmone o delle altre ricette Bofrost, più volte a settimana, e suggerisco di segnare la tua scelta in un plan settimanale appeso al frigo.
  • Puoi portare in tavola una deliziosa ricetta di pesce in poco tempo. Un consiglio che chiedo di adottare ai miei pazienti è quello di spostare il pesce dal surgelatore al frigo nel giorno in cui vogliono mangiarlo, in modo tale che sia ancora più facile e veloce cucinarlo e non si corra il rischio di dimenticarsene.
  • Grazie a ricette come i Filetti di Branzino agli Agrumi, al Petit Filet al Limone e Timo o ai cuori di Filetto di Merluzzo alla Siciliana riesci a coniugare il gusto e i buoni profumi in cucina con la facilità di preparazione. 

E per i più piccoli, che secondo la mia esperienza tendono a mangiare con maggiore difficoltà il pesce, Bofrost propone i bastoncini di pesce leggeri che presentano il 30% di grassi in meno rispetto alla media di bastoncini di pesce più venduti.

Le numerose soluzioni Bofrost ti permettono un’enorme varietà di scelte e gusti aiutandoti a rispettare le raccomandazioni degli esperti nel modo più gustoso, veloce e pratico possibile.

Prodotti correlati